lunedì 25 gennaio 2010

NINNA NANNA DOLCE

ecco schiudersi appena,
delicata madreperla di fioca luce
in bilico tra l'oscurità sottile e la dolce ombra.
Capelli corvini raccolti
sorriso appannato di stanchezza
la tua mano adagiata
tra il tuo pizzo che profuma di "allora".
E mentre mi fingo parola del tuo libro socchiuso
lento volteggiare dell'ultimo tuo pensiero
ti guardo
sospirare tra il sonno e il tiepido respiro.
Appoggio un bacio per l'alba di domattina
ti abbraccio appena, son vicina
Mamma..semplicemente
eterna storia del mio "per sempre".

2 commenti:

  1. Ma tesoro che meraviglia poterti leggere. Baci.

    RispondiElimina
  2. Mi hai veramente emozionato!
    Grazie!
    Ti auguro una bella settimana!

    RispondiElimina